Car Sharing
Car Sharing
 
Ricerca
Car Sharing
Di Ricerca Personalizzato
Car Sharing
 
 
 
 
Indietro

Smartphone










Liberare l'Animazione VR / AR
Giocare per rivelare le immagini 3D e modelli 3D!
Dimostrazione A-Frame / Multiplayer
Android app on Google Play
 
vlrPhone / vlrFilter
Softphone progetto molto basso consumo energetico, radiazioni e flusso / Filtro Multifunzione Audio con Telecomando!



 

Immagini della Città, Immagini di Viaggio, Immagini Sicure

Howto - Come Fare - Illustrato Risposte
Sharing Economy: L'economia della condivisione
Sharing Economy: L'economia della condivisione
Lo sharing economy o economia della condivisione è un nuovo modo di organizzare i beni e i servizi, improntato al riuso e alla condivisione di proprietà invece che all'acquisto. E' un po' una terza rivoluzione industriale.L'autrice analizza il fenomeno e suggerisce siti appositi per condividere i propri beni passando dall'ospitalità condivisa, al cinema, alla vendita di libri usati fino alle piattaforme di lavoro. Entra nell'ecosistema dell'economia condivisa e apprendi tutti i segreti di questa nuova opportunità.

Clicca qui per visualizzare in realtà aumentata



Mobilitat vs. Nachhaltigkeit: Car-Sharing ALS Losung? (Paperback)(German) - Common
Mobilitat vs. Nachhaltigkeit: Car-Sharing ALS Losung? (Paperback)(German) - Common
Diplomarbeit aus dem Jahr 2011 im Fachbereich VWL - Verkehrsokonomie, Note: 1,7, Universitat Bremen, Sprache: Deutsch, Abstract: 1Einleitung In der heutigen arbeitsteiligen und international verflochtenen Gesellschaft und Wirtschaft ist Mobilitat von grundsatzlicher Bedeutung. Sie ist nicht nur Ausdruck des menschlichen Bedurfnisses nach Beweglichkeit, sondern auch Voraussetzung fur die Funktionsf...

Clicca qui per visualizzare in realtà aumentata



Mi fido di te: Lavorare, viaggiare, mangiare, divertirsi. Un nuovo modo di vivere con gli altri e salvarsi
Mi fido di te: Lavorare, viaggiare, mangiare, divertirsi. Un nuovo modo di vivere con gli altri e salvarsi
“SALUTO CON GRANDE FAVORE UN LIBRO COME QUESTO, PERCHÉ CONSENTE DI COGLIERE IL MEGLIO DA CIÒ CHE STA PER ACCADERE... L’UNICO MODO PER SALVARSI.” SIMONE PEROTTI Una rivoluzione è possibile. Per vivere meglio. A partire da noi stessi, dalle nostre abitudini. Questo libro lo dimostra. Gea viaggia molto per lavoro, ma ha abolito gli alberghi. La mattina si sveglia in casa di sconosciuti, prende il caffè con loro e poi esce per lavorare. Ringraziandoli con una stretta di mano. Adesso ha amici in tutto il mondo. Renato è un siciliano doc, vive a Milano, ama cucinare e chiacchierare. Una volta al mese trasforma casa sua in un ristorante per sei fortunati. Entrano sconosciuti, escono sorridenti e con la promessa di rivedersi. A fine cena Renato ha qualche piatto da lavare e il portafoglio gonfio. Poi c’è Nicola, ex manager, che ripara elettrodomestici in cambio di ripetizioni per il figlio. Rodrigo dà passaggi a sconosciuti per abbattere le spese di viaggio. Ed Eloisa, che all’estero noleggia l’auto direttamente dai privati. Si chiama “sharing economy” ed è l’economia della condivisione che sta rivoluzionando il mondo. Nel pieno della crisi, contribuisce a ripensare al capitalismo in una logica redistributiva: le voci di costo si trasformano in risorse. E le persone possono riappropriarsi di occasioni sociali. Infatti sono cooperazione, fiducia, generosità, gratuità a generare valore. È collegata a queste condizioni morali la ripresa, non al Pil, e la crescita sarebbe immediata e duratura, e porterebbe benessere reale, non solo economico, se solo qualcuno oltre un’élite l’avesse capito e lo stesse vivendo. Gea Scancarello ha provato in prima persona. E oggi non tornerebbe più indietro.

Clicca qui per visualizzare in realtà aumentata



Vivere senza soldi : Manifesto per un'economia della condivisione e del dono
Vivere senza soldi : Manifesto per un'economia della condivisione e del dono
Dopo quasi tre anni trascorsi nei panni dell’Uomo senza soldi, l’ex economista Mark Boyle non solo smonta brillantemente l’attuale sistema economico basato sul denaro e sulla finanza, ma soprattutto ci spiega che un’esistenza in cui non ce n’è traccia può essere liberatoria, genuina e praticabile. La sua riflessione parte dall’analisi della realtà finanziaria, sociale e culturale del mondo contemporaneo, attinge alla propria esperienza personale e sfocia nel rivoluzionario concetto di «economia del dono», basato sulla condivisione di tempo, competenze e abilità tra i membri della comunità. Pagina dopo pagina, scopriamo come eliminare il denaro da ogni ambito della nostra vita: casa e arredamento; alimentazione e cucina; salute e igiene personale; istruzione e tecnologia; trasporti e viaggi; tempo libero, riscaldamento ed energia... Per una comunità in cui tutti siamo interdipendenti, immersi nel flusso della vita e capaci di condividere in modo organizzato capacità, tempo, conoscenze, informazioni o beni materiali. Con numerosi contributi di esperti nel campo della permacultura, del giardinaggio, della coltivazione, dell’educazione e della condivisione, che nel perfetto spirito dell’economia del dono condividono con i lettori esperienza e sapere.

Clicca qui per visualizzare in realtà aumentata


 
Twitter
 
Facebook
 
LinkedIn
 
 

 
 

WhmSoft Moblog
Copyright (C) 2006-2019 WhmSoft
All Rights Reserved